Produttori di rifiuti speciali pericolosi,verifica degli adempimenti

Per le aziende che hanno implementato Sistemi di Gestione e/o Modelli Organizzativi e sono produttori di rifiuti speciali pericolosi si consiglia la verifica l’obbligo del Responsabile dei trasporti ADR

Produttori di rifiuti speciali: Adeguarsi ai nuovi accordi ADR significa aumentare la sicurezza del trasporto di merce pericolosa

Accordo ADR

L’Accordo 2021 è vigente all’interno del territorio Nazione dal 1 luglio 2021 a seguito del recepimento con
Decreto Ministro delle infrastrutture e dei trasporti – DM 13/01/2021. L’Accordo subisce delle revisioni e
pubblicazioni ogni 2 anni nell’anno dispari e assume il nome dell’anno di pubblicazione.

Premessa

L’attuale Accordo ADR 2021 non ha cambiato le indicazioni che possono essere seguite dalle aziende
interessate alla gestione di rifiuti speciali pericolosi.
La normativa nazionale di riferimento per la gestione dei rifiuti D.Lgs. 152/2006 e s.m.i. e l’Accordo ADR
(quello vigente è il 2021) non sono sovrapponibili ma si integrano quando il rifiuto, a seguito della
caratterizzazione, è speciale pericoloso (con CER/EER*) e anche materia pericolosa nei trasporti terrestri
(con numero ONU)
Quando il rifiuto identificato dal CER/EER* e HP è pericoloso nei trasporti terrestri sarà identificato anche
attraverso il numero ONU (UN) e da specifica classificazione. Entrambe le informazioni caratterizzeranno il
rifiuto e saranno riportate sul formulario dei trasporti (FIR) e sui colli (etichettatura e marcatura)

Analisi dei Formulari dei trasporti (FIR)

Dall’analisi dei FIR sarà elaborato un documento che dettaglierà se l’azienda:
a) è in obbligo del responsabile dei trasporti ADR (rifiuti con una elevata pericolosità per l’uomo e
l’ambiente e appartenenti alle categorie di trasporto 1 e 2, indipendentemente dalle quantità
prodotte annualmente)
b) può usufruire di esenzioni del responsabile dei trasporti ADR (rifiuti con una bassa pericolosità per
l’uomo e l’ambiente e appartenenti alle categorie di trasporto 3 e 4 e per modeste produzioni
annuali)
c) non ha alcun obbligo del consulente e responsabile dei trasporti ADR (nessuno dei casi precedenti)

Cosa può fare Besant per te?

Adeguarsi agli accordi ADR significa aumentare la sicurezza del trasporto di merce pericolosa su strada:

Se non conosci l’argomento delle merci pericolose per il trasporto e desideri saperne di più contattaci e sapremo supportarti

Newsletter Besant

Iscriviti alla newsletter per ricevere informazioni e aggiornamenti sulle nostre attività. I dati sono trattati nel rispetto della privacy e solo per l’invio di comunicazioni da parte di BESANT.

    Archivio newsletter

    BESANT srl 
    la cultura della sicurezza
    Sede in viale Randi 118/A Ravenna
    tel. 0544.270000
    mail info@besantsrl.it

    Codice univoco: EO6UCUD
    CF e P. IVA 02012870396


    Informative

    Social area

    © Besant srl la cultura della sicurezza | Tutti i diritti riservati | contatta

    design credits 

    Produttori di rifiuti speciali pericolosi, verifica degli adempimenti

    Carrello

    Chiudi

    Nessun prodotto nel carrello.