L'ISPS Code che obbliga navi e impianti portuali ad applicare misure di controllo e deterrenza contro gli atti illeciti volontari.

Servizi ISPS code, servizi di security, in ambito portuale

Servizi ISPS code, servizi di security, in ambito portuale

Dal 2004 è vigente con strumento di diritto internazionale l’applicazione del ISPS Code (international Ship and Port Security Code) che obbliga navi e impianti portuali ad applicare misure di controllo e deterrenza contro gli atti illeciti volontari. Successivamente al Codice ISPS in ambito Europeo è entrato in vigore il Regolamento Europeo 725/2004 che ribadisce i principi e le linee guida del ISPS Code. Besant può supportarti nei servizi ISPS code in ambito portuale

Servizi ISPS code in ambito portuale

Per quanto concerne la normativa italiana è stato emanato nel 2007 con atto di decreto il PROGRAMMA NAZIONALE DI SICUREZZA MARITTIMA, revisionato e modificato in maniera sostanziale proprio ad Aprile del 2022.

Ed è qui che Besant si rivela un valore aggiunto per supportarti nei servizi ISPS code in ambito portuale

BESANT opera già nei servizi della sicurezza intesa come Safety (Sicurezza negli ambienti di lavoro), con la proposta dei servizi/consulenze di SECURITY(sicurezza verso minacce atti illeciti volontari) fornirebbe al proprio cliente una visione ed una azione integrata dei servizi relativi alla SICUREZZA AZIENDALE

Nota: Nella security è compresa la sicurezza dei dati e delle informazioni (CYBERSECURITY)

Tipologia di servizi:

  1. VALUTAZIONE DEI RISCHI DI SECURITY (Port Facility Security Assessment)
  2. AUDIT ANNUALI di CONTROLLO ESTERNI (previsti dalla norma internazionale, europea e nazionale)
  3. REVISIONE DEI PIANI DI SECURITY (Port Facility Security Plan)
  4. CONSULENZA NELLA IMPLEMENTAZIONE DELLE NORME DI SECURITY (ISPS);
  5. CONSULENZA AGLI AGENTI DELLA SECURITY DELL’IMPIANTO PORTUALE (Port Facility Security Officer) per la corretta esecuzione degli obblighi di norma;
  6. REDAZIONE DI PROCEDURE OPERATIVE PER LA GESTIONE DELLA SECURITY
  7. SUPPORTO NELLA GESTIONE DELLE ESERCITAZIONI DI SECURITY(Obbligatorie per norma in numero di 4 all’anno – una ogni trimestre)
  8. PROGETTAZIONE E SVILUPPO DEI CONTROLLI DI SECURITY(miglioramento dei processi, adeguamento e sviluppo hardware ed equipaggiamenti di security per i controlli, implementazione di strumenti remoti o digitali)
  9. INTEGRAZIONE DELLA SECURITY CON I VARI PROCESSI PRESENTI IN AZIENDA: integrazione della Security con la Safety, la Gestione di Qualità SGQ, o la gestione Ambientale –[Health Safety Enviromental +Securty]
  10. TEAM DEDICATO
  11. SERVIZIO di PFSO in caso il cliente voglia dotarsi di un Agente di Security dell’Impianto Portuale esterno, come accade per la legge 81/2008 con le nomine dell’RSPP esterno
  12. RACCOLTA DATI per elaborazione di strategie di miglioramento e riduzione dei costi

Perchè è fondamentale avere Besant al tuo fianco nei servizi ISPS code in ambito portuale?

1)Le aziende che operano servizi portuali i cosiddetti TERMINALISTI sono obbligate dal contesto normativo, pena sanzioni o revoca della concessione del servizio stesso, ad implementare/mettere in atto una serie di comportamenti aziendali, processi e risorse contro gli atti illeciti intenzionali. Tali misure sono prevalentemente il controllo agli accessi dei propri stabilimenti, il controllo sottobordo durante l’interfaccia nave/banchina per le operazioni commerciali, i controlli lungo tutto il perimetro dell’Impianto Portuale per verificare persone o cose non autorizzate.

2)Oltre ai controlli ai varchi di accesso, il PFSO (la persona responsabile del processo di security) deve dar conto di tutti gli adempimenti previsti per norma del sistema internazionale (IMO – International Maritime Organization) oltre che quelli recepiti dal Regolamento Europeo e quelli del PNSM nazionali. Tali adempimenti sono spesso la redazione di check list di controllo, mansionari per i loro addetti, audit interni, registri delle esercitazioni, verbali e reportistica.

Ma il nostro valore aggiunto non si ferma qui!

  • Con il servizio di PFSO (vedi punto 11), Besant offre una continua e più efficace gestione con l’Autorità Designata (Capitaneria di Porto) e l’Autorità di Pubblica Sicurezza (Polizia di Frontiera e/o Questura e/o Prefettura), sovrapponendo al servizio di security officer anche un servizio di Relazione con gli enti istituzionali coinvolti.
  • L’integrazione dei servizi e dei processi di Safety, Security ed Ambiente hanno dimostrato che rendono più efficaci le attività in azienda, consentono una valutazione del rischio più attenta e puntuale (Risck Management) oltre che produrre nel medio periodo riduzione e contenimento dei costi.
  • La Security è il punto di contatto e raccordo non solo delle politiche sulla sicurezza dell’azienda, ma anche vista la recente implementazione in merito all’applicazione della legge 231/2001 in merito ai modelli organizzativi di gestione e controllo per la prevenzione di reati o azioni delittuose da parte dei dipendenti.
  • L’entrata in vigore del nuovo Programma Nazionale di Sicurezza Marittima imporrà a tutti i Terminalisti nei prossimi anni di rivedere e portare a revisione i propri Piani di Security. Ciò comporterà da parte dei Terminalisti la necessità di un investimento in termini di risorse e tempo aziendale. Per questo Besant con un approccio integrato ai processi potrebbe essere la soluzione ideale per aggiornare e migliorare la gestione della security in impianto/azienda.
  • Per ottenere i migliori risultati nell’ambito della Security ed in particolare della Security Portuale e Marittima, il ruolo del PFSO non deve limitarsi ad un meno esecutore di procedure, ma dovrebbe dedicare il proprio tempo e le proprie risorse alla continua ANALISI E VALUTAZIONE DEI RISCHI. Proprio questa caratteristica è dimenticata o lasciata nei ritagli di tempo perchè spesso per questioni di organizzazione interna il PFSO ricopre anche altri ruoli aziendali.

Contattaci e sapremo supportarti

Newsletter Besant

Iscriviti alla newsletter per ricevere informazioni e aggiornamenti sulle nostre attività. I dati sono trattati nel rispetto della privacy e solo per l’invio di comunicazioni da parte di BESANT.

    Archivio newsletter

    Perché certificarsi – ISO 14001-2015 Perché certificarsi – ISO 14001-2015? Per dare una mano all’ambiente e al futuro dei nostri figli. Finalità

    Nuovi adempimenti anticendio per amministratori condominiali La presente informativa è stata redatta per supportarti nell’adempimento delle disposizioni definite dalla nuova Normativa Antincendio,

    GDPR – Regolamento generale sulla protezione dei dati A distanza di 3 anni dall’entrata in vigore del regolamento europeo 2016/679, ci sono

    Corsi di formazione mesi di ottobre, novembre e dicembre CORSI DI FORMAZIONE MESI DI OTTOBRE, NOVEMBRE E DICEMBRE PES-PAV  PES PAV AGGIORNAMENTO

    Amministrazione di condominio Funzioni evolute di rilevazione dello stato di sicurezza dei condomini con importazione delle fotografie e degli allegati tecnici. Gestione

    BESANT srl 
    la cultura della sicurezza
    Sede in viale Randi 118/A Ravenna
    tel. 0544.270000
    mail info@besantsrl.it

    Codice univoco: EO6UCUD
    CF e P. IVA 02012870396


    Informative

    Social area

    © Besant srl la cultura della sicurezza | Tutti i diritti riservati | contatta

    design credits 

    Servizi ISPS code, servizi di security, in ambito portuale

    Potrebbe anche interessarti